impianti antifurto

antifurto interno o esterno

System Alarm offre varie tipologie di antifurto interno ed esterno, installando impianti antifurto a protezione completa mediante 4 componenti.

 

Protezione a tripla azione per uso interno su perimetro dell'edificio

 

L'azione di questo antifurto esterno è affidata alla combinazione di contatti perimetrali (o barriere agli infrarossi), sensori inerziali e/o microfoni antirottura in vetro applicabili sull'intero accesso (ad esempio su finestra e anta). Il grado di copertura (in combinazione a sensori volumetrici interni) è del 50%.

Protezione dell'ambiente esterno

 

La protezione dello spazio esterno è affidata in questo caso a sensori volumetrici, combinati o meno a barriere infrarosso o microonde che permettono di monitorare l'intrusione di grandi spazi aperti con semplicità e affidabilità, mantenendo basso il numero di falsi allarmi. Il grado di copertura (in combinazione a sensori volumetrici interni) è del 70%.


Comunicazioni rapide, multiple ed efficaci

 

Il punto chiave di un impianto di sicurezza è la tempistica di intervento e il tempo di "call back", ovvero il tempo necessario affinchè il tentativo d'intrusione venga trasferito a tutte le parti. Le moderne centrali di antifurto abbinano comunicazione telefonica DTMF (filare), a comunicazione GSM e comunicazione ethernet. L'insieme delle tre componenti garantisce molti vantaggi, fra i quali:

  • tempistiche d'intervento elevate;
  • affidabilità del sistema di far pervenire l'informazione a tutte le parti;
  • facile telecontrollo e gestione da parte di tutti.

impianti ordinari

Ogni anno il numero dei furti registrati in Italia, secondo i dati Censis, non accennano a diminuire.
Il settore della sicurezza ha ricoperto e ricopre tuttora un ruolo fondamentale e essenziale nella tutela delle persone e dei beni. Secondo le stime, si osserva inoltre che nel 60% dei casi di furto, le vittime subiscono anche aggressioni fisiche.
System Alarm offre svariate soluzioni tecniche innovative che vanno dal semplice sistema di antifurto domestico a un sistema antirapina ad accesso selettivo. Tra queste, anche la centrale di antifurto, disponibili in varie configurazioni:

  • centrale 4 ingressi cablati/radio espandibili a 20, sistema di allarme dotato di 4 zone logiche espandibile fino a 20 zone
  • 1 Serial Bus per collegamento e gestione delle periferiche di sistema;
  • vettore telefonico integrato GSM Vettore telefonico opzionale: IP 8 comunicatori/canali dedicati alla notifica telefonica di eventi;
  • 20 codici di accesso 16 chiavi RFID 16 radiocomandi 2 telecomandi gestibili localmente da console e da remoto telefonicamente.

 

Inoltre sono disponibili varie soluzioni per la protezione dell'ambiente.

 

Protezione perimetrale (contatti e sensori inerziali)

 

Azione affidata alla combinazione di contatti perimetrali, sensori inerziali e/o microfoni antirottura in vetro applicabili sull'intero accesso. Il grado di copertura (in combinazione a sensori volumetrici interni) è del 50%.


Protezione interna

 

Sensori volumetrici a doppia tecnologia (infrarossi e microonde) con funzioni RDV (remote digital verification: algoritmo che permette di ascoltare in remoto lo stato del sensore ), antimasking etc.

Dissuasori e sistemi antirapina

 

Sirene per interno ed esterno, illuminatori e segnalazioni visive, comunicatori telefonici e dispositivi di comando rapido (quali sistemi antirapina).

Share by: